Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

 

scusate la cattiva traduzione...

 

Cortona

 

 

1-Grazie alla sua posizione elevata, da ogni punto di Cortona si gode di una stupenda vista che abbraccia tutta la Valdichiana. Cittadina Etrusca, Cortona è ancora oggi circondata dalle sue originarie mura ciclopiche. Salvo pochi bei palazzi rinascimentali, gli edifici Cortonesi sono prevalentemente di carattere medioevale, che contribuisce a conferire alle strette ed erte strade un aspetto molto suggestivo. A Cortona troviamo Monasteri, numerose Chiese che custodiscono molte opere d’arte, la Piazza della Repubblica con il suo caratteristico orologio e il Museo dell’Accademia Etrusca e della città di Cortona (MAEC), che ospita il famoso Lampadario risalente al periodo etrusco. Cortona fù meta di molti Santi e di Artisti: vi abitò e morì Santa Margherita a cui e stato dedicato il famoso santuario situato al nord della città, e in cui è custodito il suo corpo. Qui venne San Francesco che vi fondò l’Eremo delle Celle situato appena fuori della città, in un luogo affascinante e silenzioso. A Cortona nacque inoltre Frate Elia primo successore di San Francesco alla guida dell’ordine francescano, e i due grandi pittori, Pietro Berrettini e Luca Signorelli.

 

 2-A Cortona è inoltre possibile degustare ottimi vini e prodotti tipici della zona. Molte sono anche le manifestazioni, tra cui la Fiera del Rame (fine aprile), la Giostra dell’Archidado, antica gara di tiro con la balestra dove sfila un lungo corteo con costumi dell’epoca (nel mese di maggio) e la mostra del mercato nazionale del mobile antico (a settembre).

Un altro luogo da visitare, a pochi chilometri dall’agriturismo è l’Abazia di Farneta. Antica costruzione Romanica, fu fondata nel VIII secolo e conobbe la sua epoca d’oro nel X secolo, soppressa nel Settecento venne completamente trasformata. All’interno è possibile osservare importanti reperti archeologici.

 

Tag(s) : #Histoire

Partager cet article

Repost 0